Pesce d'aprile: perché si chiama così?

Pesce d'aprileOrmai è appurato, il primo giorno d’aprile dobbiamo aspettarci una notizia incredibile, qualcosa di sconcludente o di evidentemente troppo folle. Non soltanto dagli amici più avvezzi alle burle, ma da qualche anno anche da aziende varie o testate giornalistiche che non resistono alla tentazione di pubblicare notizie improbabili per prendersi gioco dei lettori/spettatori! È il pesce d’aprile.
L’origine di questa tradizione non è nota e, come spesso accade, ci sono diverse teorie in merito. Secondo alcuni il nome di Pesce d’aprile deriverebbe dall’introduzione in Francia sul finire del 1500 del Calendario Gregoriano il quale sposto il Capodanno dal 1° aprile al 1° gennaio. Questo cambiamento fece diffondere la tradizione popolare di consegnare pacchi regalo vuoti in corrispondenza del primo giorno di aprile, come a voler festeggiare per scherzo una festività non più attuale. Altri ritengono che l’origine sia ancora più remota e risalente al Basso Medio1 aprileevo, quando un giorno nella data del 1°aprile un Papa fu salvato dal soffocamento provocato da una spina di pesce, motivo per cui, per gratitudine, il pontefice sentenziò che in quella data non si dovesse più mangiarne. C’è infine chi sostiene che la tradizione dello scherno derivi dalle scarse pesche primaverili registrate in passato, quando i pescatori tornavano in porto a mani vuote, diventando lo scherno del paese.
Qualunque sia l’origine, per oggi ci tocca aspettarci di tutto, stare in guardia e sperare che nessuno ci vada giù pesante.
Per fortuna domani sarà tutto passato.

 
Admin

Pubblicato il 01/04/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.