La Riviera romagnola è quel tratto di costa lunga circa 100km che si estende lungo tutta la fascia Adriatica dell’Emilia Romagna. Si tratta di uno dei comprensori turistici balneari più estesi e famosi d’Italia. In questo tratto di costa si trova oggi tutto ciò che si può desiderare per una vacanza al mare: spiagge sabbiose, mare sicuro, parchi e discoteche, un’offerta di hotel incredibilmente alta ed un’ospitalità inimitabile, natura, aria pulita, enogastronomia e tanti eventi. Di giorno le spiagge dorate attrezzate con decine e decine di lidi regalano divertimento, offrendo decine di attività e possibilità di praticare sport. Di notte la costa diventa il fulcro della movida grazie alle tante discoteche e locali disseminati nel territorio, primi fra tutti quelli di Rimini, Riccione e Milano Marittima. La riviera romagnola è, in altre parole, un paradiso per chiunque: per chi vuole rilassarsi, per chi vuole essere coccolato, per chi non vuole fermarsi mai, per i gruppi di amici e per chi viaggia con animali al seguito. Le centinaia di strutture turistiche sanno come accogliere tutti i tipi di turisti, essendo sul campo da oltre un secolo e mezzo. spiaggia della riviera

In effetti lo sviluppo e la fama di questo tratto costiero iniziano a metà dell’800 a Rimini, con la nascita del primo “Stabilimento dei Bagni Marittimi”, poi del Kursaal e dello Stabilimento Idroterapico: evidente è come all’epoca i bagni di mare fossero intesi come pratica terapeutica, assumendo una funzione ricreativa solo successivamente, quando iniziarono a diventare motivo di svago e di soggiorni mondani per l’alta borghesia. Questa inversione di rotta si andò via via diffondendo tra fette più ampie e sempre meno abbienti della popolazione ed iniziò ad interessare le altre località limitrofe: Cattolica, Cervia, Cesenatico e Riccione. La nascita di Milano Marittima avvenne nei primi anni del ‘900 grazie alla lottizzazione di una grande fascia litoranea prima ricoperta di pini. Il boom della costruzione alberghiera avvenne a partire dagli anni ’40-’50 insieme allo sviluppo del turismo di massa, mentre negli anni ’60 ebbe avvio la nascita dei numerosi locali che resero la riviera culla della movida notturna, meta di svago per personalità importanti e personaggi dello spettacolo che con le loro visite contribuirono a svilupparne la fama.

Rimini centroOggi la fama di destinazione prettamente balneare dettata per decenni dalle spiagge ampie, basse e sabbiose è stata arricchita da altri aspetti a cui è stata data sempre più attenzione: il turismo naturalistico, il turismo congressuale, quello sportivo, il turismo termale e quello eno-gastronomico.
Senza dimenticare che lungo la fascia costiera ci sono oggi ben 11 attrazioni e parchi divertimento: primo fra tutti il parco divertimenti più grande d’Italia, Mirabilandia; il tanto amato dai bambini Zoo Safari di Ravenna; c’è poi Cervia con le sue Saline con in fenicotteri rosa e l’incantevole Casa delle Farfalle; poi l’Italia in Miniatura e la grande Ruota Panoramica di Rimini; il parco di Fiabilandia ed i parchi acquatici Aquafan di Riccione e Atlantica a Cesenatico; infine gli indimenticabili modi sottomarini dell’Acquario di Cattolica e del Parco Oltremare.

  • Guida Emilia-romagna


Warning: Use of undefined constant _PENSA_ALLE_VACANZE - assumed '_PENSA_ALLE_VACANZE' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\Inetpub\vhosts\vacanzevillaggimare.it\vmvacanze.it\motore_right.php on line 63
_PENSA_ALLE_VACANZE


Warning: Use of undefined constant _ULTIMI_ARTICOLI - assumed '_ULTIMI_ARTICOLI' (this will throw an Error in a future version of PHP) in D:\Inetpub\vhosts\vacanzevillaggimare.it\vmvacanze.it\content\articolo-guida-content.php on line 122
_ULTIMI_ARTICOLI