La Varia di Palmi, festa popolare spettacolare, patrimonio Unesco.

La Varia di PalmiTra le feste popolari più spettacolari in Calabria, la Varia di Palmi occupa senza dubbio un posto di rilievo. Inserita nella Rete delle Grandi Macchine a spalla italiane è considerata la festa principale della regione. Dal 2013 è stata inserita nella lista Unesco come patrimonio orale ed immateriale dell’umanità. Questa festa popolare cattolica è dedicata a Maria Santissima della Sacra Lettera.
La Varia è un enorme carro sacro che rappresenta l’Universo e l’assunzione in cielo della Madonna. Questo carro è alto 16 metri e viene trasportato a spalla da 200 volontari, chiamati mbuttaturi.
La meraviglia della Varia sono i figuranti umani che sovrastano il carro, i quali rappresentano la Madonna, chiamata anche Animella, il Padreterno, gli Apostoli e gli Angeli. Questi figuranti sono spesso dei bambini e per tradizione l’Animella deve essere personificata dalla bambina più povera del paese.Carro sacro e figuranti della Varia di PalmiI tre giorni prima della Varia sono dedicati all’elezione dei figuranti principali. Questo evento si svolge ogni quattro anni, l’ultima domenica di agosto, ed oltre alla sfilata del carro ci sono degli eventi connessi, come la grande processione del giorno precedente, la quale porta in giro per Palmi il quadro con le effige della Madonna della Lettera. Inoltre la cittadina è animata da sagre gastronomiche, degustazioni di prodotti tipici ed intrattenimento musicale. La Varia di Palmi viene celebrata da circa quattro secoli e vede la grande partecipazione di tutta la popolazione. Questa manifestazione mescola elementi sacri ed elementi profani coinvolgendo ed unendo tutti coloro che partecipano a questo evento, regalando uno spettacolo unico nel suo genere. 

 

 

 

 

 

Admin

Pubblicato il 20/05/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.